Just another WordPress.com site

e si innaugura con una poesiola scritta un paio di giorni fa:

ri-flettere

ed eri muto

contando pensieri

e perché

girandoli e rigirandoli

senza un filo o un bandolo

che li dipanasse

 

e se  sentimento

trafisse un dì

ora non già

non più

senza dolore

senza ricordo

Commenti su: "" (3)

  1. che buffo che tu sia venuto a trovarmi
    lo sai chi sono vero???

  2. certo che lo so
    sono io l’anonimo
    ma poi l’anonimato mi stava stretto
    e preferisco essere io
    cmq se mi accogli nel tuo blog sarò contento
    il mio è aperto anzi spalancato

  3. avevo pensato questa poesia riferendomi ad una sitaione di un altra persona ed ora invece la sento per me, per quello che vivo mio magrado

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: