Just another WordPress.com site

Dammi, Signore

 

Dammi, Signore, una buona digestione
e anche qualcosa da digerire.
Dammi la salute del corpo
col buon umore necessario per mantenerla.

Dammi, o Signore, un cuore semplice
che faccia tesoro di quello che è puro,
affinché non si spaventi del peccato,
ma trovi alla tua presenza
la via per mettere di nuovo le cose a posto.

Dammi un cuore che non conosca la noia,
i brontolamenti, i sospiri, i lamenti
e non permettere che mi preoccupi troppo
per quella cosa tanto evidente che si chiama «io».

Dammi, o Signore, il senso del ridicolo
e concedimi il dono di comprendere

uno scherzo,
affinché conosca nella vita un po’ di gioia
e possa farne partecipi anche gli altri.

s. Tommaso Moro

Commenti su: "Preghiera (quanto mai adatta dopo il viruz)" (1)

  1. Non conoscevo questa poesia… la copio e ne farò un vademecum…. necessario in questo tempo.

    Black

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: