Just another WordPress.com site

Abacada

Cantando sul mio palmo

come sogno tu appari animo calmo

a grandi respiri e piccoli morsi

di aria e di freddi rimorsi

il cuore batte e risuona

una musica lontana e buona

lontana dal tempo e dai ricordi

di guerre ed odi sordi  

passati attraverso il mare

sputati come parole amare

caduta la mano caduta la chimera

s’alza una bianca bandiera

Commenti su: "Abacada" (4)

  1. o questa cosa la ha spirata?

  2. De Andrè con Desamistade=inimicizia in sardo
    così è nata Abacada=pace sempre in sardo
    in rima baciata semplice
    ah l’ispirazione è maturata proprio con il sottofondo de andreaiano
    alle

    ah la cosa è dedicata ad una amica sarda

  3. Bellissima caro fratello, e grazie per l’omaggio alla mia terra. (Abacada…)
    Con stima, Marce

  4. ho fatto un post a te dedicato mica ti arrabbi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: