Just another WordPress.com site

Lentamente batte

Lentamente batte il cuore

smemorato nei pensieri

sola quest’ora

che si scurisce d’appresso

tra le mani pochi grani di fiducia

che pianterò un giorno

prima o poi 

incrocio i segni della mia a(e)ssenza

come un gioco che non so

non so … 

Commenti su: "Lentamente batte" (6)

  1. Ciao!
    Sono molto belli questi versi, sono tuoi? 🙂
    L’idea che un sacerdote abbia un blog è un po’ curiosa, o almeno, è la prima volta che mi capita, ma è sicuramente una cosa… bella! 😉
    Ciao ciao

  2. si sono miei i versi….
    benvenuta qui sul mio blog …
    si è cosa curiosa per “un don” aver aperto un blog ma niente di che
    non è un pulpito, nè una trappola … è semplicemnete aver aperto la porta tra la strada e l’ingresso di casa per farmarsi un attimo e parlare di tutto un po’
    Alle

  3. il mondo è piccolo…sono stata con mio fratello da mario e frida…:-))

  4. @tittidiruolo: davvero piccolissimo….

  5. non e’il mondo che e’ piccolo…
    sono i fili del destino o del caso o di quello che non si puo nominare che
    creano legami strani… se penso che mercatale e’ il posto dove io e r. siamo stati spesso dal tuo predecessore suo amico e che poi proprio li tu sei andato… se penso poi a dove fu mandato f… se faccio un disegno con queste vie e questi fili che si in trecciano incrociandosi in modo inesplicabile faccio degli strani disegni…

  6. belle frasi ^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: