Just another WordPress.com site

Facciamoci del male…

Carciofi fritti

Ingredienti per 4 persone

  • 4 carciofi con le spine (violetto di toscana)
  • 2 uova
  • farina
  • sale
  • 2 limoni
  • olio per friggere
  1. Pulite i carciofi tagliando via un pezzo della parte superiore ed eliminando le foglie esterne più dure, lasciate però un paio di centrimetri di gambo.
  2. Dividete ogni carciofo prima a metà e poi in spicchi molto piccoli gettandoli, man mano che li tagliate, in un recipiente con acqua acidulata con succo di limone o aceto (per non farli annerire).
  3. Scolateli, asciugateli e infarinateli bene; un attimo prima di friggerli, passateli nelle uova sbattute e leggermente salate.
  4. Metteteli, pochi per volta, in abbondante olio non troppo bollente e quando sono dorati e croccanti posateli ad asciugare su un foglio di carta gialla.
  5. Salate leggermente e serviteli caldissimi, accompagnati da uno spicchio di limone.

Dalla mia "bibbia" personale di cucina fiorentina:

"Il libro della vera cucina Fiorentina"

di Paolo Petroni ed. Il centauro pag. 208

 

Commenti su: "Facciamoci del male…" (7)

  1. no comment
    troppo buoni

  2. anonimo ha detto:

    Letta la ricetta ho pensato… “Pasqua da Fulvio!”, poi ho pensato “2 anni di seguito non si può!”, però mi sono detta “però Fulvio ci vuole bene!”, infine ho meditato sul fatto che “la sua pazienza non è mica infinita!!!”
    Quindi ti consiglio di congelare qualche carciofo cosi li mangiamo insieme il 9 agosto festeggiando i vostri 2 compleanni.
    Baci
    Anna (quella che vorrebbe rivenire per Pasqua), Roberto (quello che è nato il nove agosto) e Giovanni (quello che a Pasqua va a Paestum, fa lo scuot ed ha gli amici MOLTO cattivi)

  3. tatamadrina ha detto:

    stupenda ricetta, stupenda foto, stupendo manuale.
    Hai anche quello della cucina marinara?
    saluti gastronomici

  4. anche io uso in cucina la stessa bibbia, anzi ho comprato per ben 60 euri anche il librone grosso che raccoglie tutte le sue edizioni caccia, pesce ecc..ho anche l’ultimo..”spaghetti amore mio..”

  5. tittidiruolo ha detto:

    RIBOLLITA, OVVERO MINESTRA DI PANE , OVVERO[..] ..MINESTRA DI MAGRO. Questa è una delle minestre che ha reso celebre la cucina fiorentina… la ricetta è di P.Petroni, ed Il Centauro, pag 124.Immancabile in cucina mia. [..]

  6. anonimo ha detto:

    care donne io preferisco i carciofi fritti alla mimosa…..La Nella

  7. I love them.. Nient altro da dire…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: