Just another WordPress.com site

San Giuseppe lavoratore
 
 «Maestro di lavoro a Cristo Signore»
 
 
Il 1° maggio, prima di diventare in Europa la «Festa del Lavoro», fu per lungo tempo, alla fine del XIX secolo e all’inizio del XX, una giornata di rivendicazioni e spesso di lotte per la promozione della classe lavoratrice.
A questo richiamo non poteva rimanere insensibile la Chiesa, che i papi Leone XIII e Pio IX col loro magistero via via aprivano ai problemi del mondo del lavoro.
Pio XII ha voluto dare una dimensione cristiana a questo giorno, mettendola sotto il patrocinio di san Giuseppe lavoratore (1955).
 
San Giuseppe circondò Cristo, il Figlio di Dio, «di affetto paterno», gli fu «maestro di lavoro», ci offrì l’esempio di un’esistenza operosa. La sua memoria ci conforta a essere fedeli alle responsabilità che Dio ci affida e a cooperare al disegno della creazione e della salvezza.
 
 
Patronato: Padri, Carpentieri, Lavoratori, Moribondi, Economi, Procuratori legali 
Etimologia: Giuseppe = aggiunto (in famiglia), dall’ebraico

Commenti su: "1 maggio – San Giuseppe lavoratore" (3)

  1. ma san giuseppe e’il 19 marzo no?

  2. si ma anche oggi San Giuseppe lavoratore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: