Just another WordPress.com site

Archivio per gennaio, 2009

Il lupo e l'agnello … (vecchia fiaba di Esopo)

Un lupo vide un agnello presso un torrente che beveva e gli venne voglia di mangiarselo con qualche bel pretesto. Standosene là a monte, cominciò quindi ad accusarlo di insudiciare l’acqua, così che egli non poteva bere. L’agnello gli fece notare che, per bere, esso sfiorava appena l’acqua col muso e che, d’altra parte, stando a valle non gli era possibile intorbidare la corrente a monte. Venutogli meno quel pretesto, il lupo allora gli disse: "Ma tu sei quello che l’anno scorso ha insultato mio padre." E l’agnello a spiegargli che a quella data non era ancor venuto al mondo. "Bene" concluse il lupo, "se tu sei così bravo a trovar delle scuse, io non posso mica rinunziare a mangiarti.

lupo e agnello1

GIORNATA DELLA MEMORIA

Mi voglio ricordare che non esistono:

ebrei, tedeschi, italiani, americani, zingari, rom, neri etc…

ma un’unica razza quella umana

che ha mille colori mille occhi mille sorrisi …

che ogni uomo è un universo

la perdita di uno solo è la perdita di tutto il mondo.

human_races

su gli alberi le foglie

L’anima in corpo
s’attacca a brandelli di cuore
mentre respiro
i pensieri s’avvolgono
a nuvole e nembi.
Sorrido come una medicina.
nuvole

scritta più di due anni fa all'epoca dell'ulima guerra in libano oggi è così tragicamente attuale..

tra i sassi e le bombe
tra i sogni e gli inganni
tra la morte e la vita
gli occhi non vogliono vedere
il cuore non vuole sentire
la luce spenta nell’occhi
il grido soffocato nelle bocche
dei bimbi
ci sarà pace …

Cloud dei tag